Comunità

 

Benvenuti

Catechesi liturgica

Vita comunitaria
Progetto famiglie
Vita liturigico-sacramentale
Pastorale dei bambini e dei ragazzi
Oratorio "Don Aldo Zega"
Scuola calcio
Progetto adolescenti e giovani
Pastorale della carità
Pastorale sociale e culturale
Feste gite, pellegrinaggi e vacanze
Pastorale degli anziani
Festa della patrona
Aspetti logistici e finanziari

Sito Internet
Il giornalino parrocchiale P@role nuove

Altre attività cittadine

 
 
 

Benvenuti

Cari amici, da qualche mese è iniziato per la Chiesa Universale, l'Anno Santo della Misericordia, un'esperienza unica e nell'inconfondibile stile evangelico di Papa Francesco. Un evento a livello mondiale che coinvolge direttamente ogni piccolo angolo della terra. Già nel suo recente viaggio in Africa, a Bangui, il Papa ha aperto la Porta Santa della Cattedrale, anticipando così, in un paese affamato di pace, il messaggio della Misericordia. È l’anno Santo del “pellegrinaggio di Dio” verso i peccatori, nel quale la Misericordia del Signore non tanto li aspetta nelle grandi basiliche, ma va a cercarli nelle loro case, nei luoghi della loro sofferenza, nelle carceri in cui scontano la pena dei loro errori.
Un Giubileo che segna molte novità: non solo il Giubileo che chiama gli uomini verso Dio, ma il Giubileo che segna il cammino di Dio verso gli uomini. Per questo l’indulgenza giubilare la possono ricevere in pienezza malati e sofferenti impossibilitati a farsi pellegrini, i carcerati costretti nei luoghi della detenzione; la potranno ottenere quelli che, non potendo recarsi nelle “sedi” del perdono, si dedicheranno alle opere di Misericordia corporali e spirituali. Anche i morti potranno ottenerla attraverso il bene compiuto dai loro cari. Diventa verità concreta la parabola della pecorella smarrita, che il pastore non sta ad attendere, ma va personalmente a cercare per riportarla sulle sue spalle all’ovile; come pure la parabola del Padre misericordioso che “corre incontro” al figlio prodigo, perché l’amore di Dio non può attendere. L’amore di Dio è sempre segnato da una grande fretta di salvare i suoi figli peccatori.
In questo Pellegrinaggio di Dio verso l'umanità, si inserisca il nostro Pellegrinaggio di uomini, alla ricerca di Dio-Padre! Camminiamo insieme, da veri fratelli!

 

Don Humberto

 
     
 

Catechesi liturigica

Carissimi amici, da quest’anno una volta al mese ci incontreremo (di lunedì, alle ore 19) per una catechesi liturgica. Tutti noi ogni domenica partecipiamo alla Santa Messa. Per un cristiano è una necessità comprendere le parti, i simboli e i significati della celebrazione eucaristica, fonte e culmine di tutta l’azione della Chiesa. In otto incontri cercheremo di comprendere tutto questo per poter crescere in una vera e propria spiritualità liturgica.
Don Antonio Di Leo

Programma

 
     
 

Vita comunitaria

 

Adorazione Eucaristica

 

Ora di guardia Mariana


Santo Rosario
 

 
     
 

Progetto famiglie

 

Sposi in cammino

 

Corso di preparazione al matrimonio
Il corso prevede 7 incontri (il venerdì sera alle 21.00) per preparare le coppie di fidanzati al Sacramento del matrimonio. È un cammino di preparazione insieme al Sacramento del matrimonio e alla vita matrimoniale.
Si svolge da gennaio a febbraio. La formazione è a cura dei Sacerdoti e di alcune coppie della comunità particolarmente sensibili e preparate su questa tematica. Il metodo non è magistrale ma esperienziale che abbonda nell'apertura ad un'ampia condivisione dei partecipanti. Le tematiche dei sette incontri sono molto arricchenti: Cristo, Centro della vita cristiana; la fede e la vita nella Comunità ecclesiale parrocchiale; il Sacramento del Matrimonio e la sua celebrazione liturgica e rituale; la coppia, la famiglia e il lavoro; la coppia, la famiglia e i figli (educazione); la coppia, la famiglia e la malattia o il dolore; la coppia e le famiglie d'origine (il rapporto con i suoceri e le suocere).

Il cammino di preparazione si conclude con un ritiro spirituale in una domenica da concordare insieme.
.

Inizio Corso: 13 gennaio 2017

 

Gruppi del Vangelo nelle case
E' da tre anni che la comunità parrocchiale vive questa esperienza della lettura continuata della Parola di Cristo nelle famiglie.

 
     
 

Vita liturigico-sacramentale

 

La vita liturgica e di preghiera è il cuore della vita della Comunità Parrocchiale.

 

L’attenzione è protesa prima di tutto alla celebrazione consapevole, dignitosa e partecipata della Liturgia domenicale:

la celebrazione delle 10.00, caratterizzata come “Messa dei Bambini” e delle Famiglie;
la celebrazione delle 11.15, caratterizzata come “Messa della Comunità”;
la celebrazione delle 12.15, caratterizzata come “Messa dei giovani”;
Nella Messa delle ore 11.15 si ricordano quanti deceduti in quella settimana.
Tutti sono invitati a partecipare in maniera attiva alla celebrazione con i canti, le preghiere, le letture, ed in generale con quanto la liturgia propone.

 

Celebrazione sacramenti
Battesimi: I e III domenica del mese, ore 17.00
Cresime: nel mese di settembre (11 settembre 2017)
Confessioni

Nei periodi di Avvento e di Quaresima si svolgono giornate di ritiro per i diversi gruppi, novene per il catechismo e la comunità nonché i collaudati “D-DAY”per i ragazzi del catechismo e gli Adolescenti che frequentano il Movimento Ragazzi, MR.

 

I Ministri Straordinari della Comunione visitano settimanalmente i diversi anziani e malati della Parrocchia, portando, con l’Eucaristia e la preghiera, una parola di conforto a nome di tutta la Comunità.
Attualmente sono 8  le persone che hanno ricevuto questo ministero.
Per richieste di assistenza spirituale: tel. 06.70490091

 

Il giorno 11 febbraio, festa della Madonna di Lourdes, celebriamo con solennità la Giornata del Malato, con l’amministrazione dell’Unzione degli Infermi. E’ un modo cristiano per partecipare comunitariamente alla sofferenza e al dolore che vivono tante famiglie della parrocchia.

 

La 1° domenica di febbraio è dedicata alla “Giornata per la Vita”.
In tale circostanza, le famiglie sono invitate a portare in chiesa tutti i bambini battezzati nell’anno alla messa delle ore 10.00 per consacrarli al Cuore Immacolato di Maria.

 

I Sacerdoti della Parrocchia, visiteranno le famiglie per la Benedizione Pasquale. Ulterioiri informazioni sarannno fornite in parrocchia o durante la Messa.

 
     
 

Pastorale dei bambini e dei ragazzi

 

Il catechismo, volto ad una educazione umana e cristiana alla vita e non al solo obiettivo di ricevere i Sacramenti, introduce alla vita cristiana (Iniziazione Cristiana) dei fanciulli (8-11 anni) e dei ragazzi (12-14 anni), perché scoprano la bellezza di Dio.

 

Gli anni di catechismo sono così suddivisi:
- due per la Prima Comunione
- quattro per la Cresima (i gruppi di catechismo che hanno iniziato la preparazione alla Cresima nel 2015 , faranno 3 anni di formazione secondo le indicazioni della diocesi di Roma)


Il catechismo della prima comunione

Per i fanciulli si propone un inserimento graduale nella famiglia dei credenti attraverso la partecipazione attiva alla Messa, l’incontro settimanale con i catechisti e con i compagni del gruppo di catechismo; la scoperta e la celebrazione dei sacramenti (Riconciliazione e Comunione).

 

Un momento tradizionale molto partecipato dai bambini è la Novena di Natale che si svolge alle ore 7.30 in chiesa ed è seguita da un'allegra colazione prima di essere accompagnati a scuola.
Nei primi incontri di catechismo si consegna ai più piccoli ed ai loro genitori il Vangelo, che nei primi due anni è letto e commentato con i catechisti.
I bambini, in questo percorso di educazione alla fede, sono affiancati dalla famiglie che assieme alla Comunità riscoprono i sacramenti come fonte stabile di vita e gioia.

Numerose testimonianze attestano come questo cammino comune sia divenuto vera e propria esperienza di Grazia per tutta la famiglia.
In alcuni momenti dell’anno (Avvento, Quaresima e fine anno catechistico) i genitori sono invitati a riflettere sulla propria genitorialità alla luce del Vangelo, e ad approfondire la conoscenza e l’amicizia tra genitori e catechisti.
Le Prime Comunioni per il 2016 si celebrano l'ultima domenica di Aprile e le prime due domeniche di Maggio. Le celebrazioni sono precedute da un ritiro di due giorni nei locali della parrocchia.

 

Catechismo della cresima
Il programma per la preparazione alla Cresima prevede:
- il tema dei Sacramenti, alla luce dell’Antico e del Nuovo Testamento (lettura tipologica);
- i Comandamenti;
- la storia della salvezza attraverso la categoria della vocazione;
- l’origine e il significato della Chiesa di Cristo; la sua espansione , le sue caratteristiche;
- il senso di appartenenza alla Chiesa attraverso l’esperienza concreta all’interno della Comunità parrocchiale e di quella del territorio diocesano;

- nell’ultimo anno, gli incontri e le attività sono volti ad una preparazione più specifica alla Cresima, attraverso il tema dello Spirito Santo. Tale itinerario prevede un ritiro di due giorni prima della celebrazione della Cresima.

 

Gruppo dei catechisti

 
     
 

Progetto adolescenti e giovani


Itinerario nei Movimenti Ragazzi (MR)

L’adolescenza è uno dei passaggi critici della vita, senza il quale non si giunge ad una personalità adulta e matura e, per la maggioranza dei credenti, è anche il momento più critico della propria vita di fede. Vuole essere un’esperienza umana e spirituale in un clima di amicizia secondo lo stile cristiano, nell’apertura ad altre esperienze ecclesiali interparrocchiali.

Obiettivi
Gli incontri vogliono stimolare i ragazzi al senso critico di fronte alle proposte della cultura odierna, aiutandoli nel discernimento coadiuvati dalla Parola di Dio, per rimanere nel mondo con uno stile di vita ispirato al Vangelo.

Per questo l’itinerario è scandito nelle seguenti tappe principali:
1° anno
Chi sono IO? - (Io e gli Altri - Io e Dio) - Le relazioni fondamentali. Io e Me (i miei desideri, i miei progetti, le mie paure, il mio corpo, i miei talenti).
2° Anno
Chi è Gesù? Alla ricerca dell’identità del Gesù storico e del Cristo delle fede. - Gesù vero Uomo (tentazioni, sofferenza, dolore, gioia) - Gesù vero Dio (pane vivo, luce vera, agnello, pastore, miracoli).
3° Anno
La dimensione del Servizio verso i bisognosi e con fondamento sul Vangelo.
4° Anno
La riscoperta delle relazioni fondamentali alla luce dei comandamenti.
5° Anno
La Vocazione alla Vita: essere adulti cristiani.
Da qualche anno, gli Animatori MR, contano sull’aiuto ed il supporto di due coppie di adulti, già animatori dei giovani e degli adolescenti per molti anni.

 

Gruppo Shema' Israel

 
     
 

Pastorale della carità

 

La Pastorale della Carità non è delegabile, in quanto ogni cristiano per essere tale, la deve vivere in prima persona. Pertanto i diversi gruppi delle varie attività caritative hanno soprattutto un ruolo educativo nei confronti di tutta la Comunità: organizzano iniziative caritative a nome di tutta la comunità e coordinano quanti vi si vogliono impegnare.

Consulta la pagina dedicata alla Caritas parrocchiale

 


Orto solidale
Presso il giardino delle nostre Suore, un gruppo di famiglie coltiva il terreno messo a disposizione dall’Istituto condividendo tra di loro i prodotti raccolti e con una autotassazione, contribuiscono alle attività caritatevoli dell’Associazione “La Cometa”. 

 

 
     
 

Pastorale sociale e culturale

Coro degli adulti: “Unicorando”
Prove ogni mercoledì ore 10.00 presso gli uffici parroccchiali

 

Letture scelte di lettaratura:L'Orlando furioso" e   Lettura di Leopardi
giovedì, ore 18.00 

Proiezione Film
Ogni terzo venerdì, alle ore 20.30 proiezione di un film di attualità e discussione guidata.
Mostre di pittura e di scultura (occasionalmente).

 
     
 

Feste gite, pellegrinaggi e vacanze


Sono occasioni in cui la comunità parrocchiale vive e testimonia la gioia fraterna di camminare insieme, oltre che nella preghiera anche nella dimensione conviviale e ricreativa.
Ogni singolo gruppo  cura e organizza eventi ricreativi e momenti di condivisione .

Nel periodo estivo viene organizzato un Soggiorno Estivo per anziani  per vivere in compagnia un breve periodo di vacanza.

 
     
 

Pastorale degli anziani

Circolo la Pergola
L’Associazione voluta a suo tempo da don Piero Moneta è aperta agli adulti e agli anziani del quartiere.
Si incontrano una volta a settimana, per la catechesi con il parroco.
Quest’anno la catechesi prevede un approfondimento sui Libri dell’Antico Testamento.
Le signore che appartengono a questo Gruppo danno una mano
alla realizzazione di fiere e mercatini di beneficenza in collaborazione con il gruppo Caritas.
Una volta al mese, i due gruppi (Pergola e Caritas) si incontrano per un momento di riflessione e di preghiera con il parroco ed alcune volte durante l'anno svolgono un ritiro spirituale.
Più volte l’anno organizza inoltre, feste, cene, momenti di aggregazione.

 
     
 

Festa della patrona


Il 29 aprile è festa di S. Caterina da Siena.
Questa ricorrenza è preceduta da un triduo di preparazione.
La parte ludica è rimandata alla fine dell’anno pastorale.
La festa della nostra patrona è anche un’occasione per riscoprire il gemellaggio con i nostri amici della Parrocchia omonima di Trieste.

 
     
 

Aspetti logistici e finanziari


La Parrocchia, grazie al generoso contributo della comunità attraverso le offerte o raccolte specifiche, sostiene persone o famiglie in difficoltà economica.  Il resoconto di entrate ed uscite della parrocchia viene elaborato dai sacerdoti e da alcuni rappresentanti della comunità parrocchiale.

 
     
 

Sito Internet


Se vuoi contribuire a migliorare il nostro sito con proposte, foto, testi o per segnalare anomalie nella navigazione, puoi contattare il webmaster.

 
     
 

Il giornalino parrocchiale P@role Nuove

 

La Redazione, formata dal Parroco e da alcuni parrocchiani già impegnati nelle varie attività pastorali, lavora alla pubblicazione del giornalino che ha cadenza quadrimestrale.
Lo scopo è quello di contribuire alla riflessione sociale, teologica ed ecclesiale su alcuni temi di attualità che di volta in volta vengono individuati.
Tutti possono contribuire con articoli, foto e riflessioni.
Si accettano suggerimenti. Rivolgersi in Parrocchia.

 
  

Altre attività cittadine

 

Comitato Mura latine

Il Comitato di Quartiere, nato quasi insieme al nuovo edificio parrocchiale, è composto da persone di buona volontà del nostro quartiere, persone desiderose di dedicare un po’ del proprio tempo alle necessità degli altri. La nostra parrocchia è il loro un punto d'incontro ufficiale per le poro attività ed incontri.
Ogni giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.00 presso i nostri uffici alcuni di loro si mettono a disposizione per:
- ascoltare richieste e necessità dei commercianti del quartiere.
- raccogliere segnalazioni dei cittadini.
Il presidente è la signora Annabella D’Elia


Protezione civile

Consapevoli che la Parrocchia dev’essere un punto di aggregazione e di attenzione al territorio, abbiamo   messo a disposizione una piccola stanza al Raggruppamento della Protezione Civile “Ex carabinieri in Congedo” , un gruppo di uomini e donne del nostro quartiere, desiderosi di aiutare il prossimo nella gratuità (anche questo è Vangelo!).
Essi offrono alla nostra parrocchia un servizio di accoglienza e vigilanza soprattutto nei giorni di maggior traffico di bambini a catechismo. Inoltre, collaborano con i nostri operatori pastorali in diverse iniziative nel e per il quartiere.

Il presidente è il sig. Roberto Massimi

 

Mercoledì Cateriniani

Mercoledì Cateriniani 2017

     

© Copyright © 2017 Parrocchia Santa Caterina da Siena, Roma